Disinfezione acqua

L'ozono è impiegato per la disinfezione dell'acqua imbottigliata sin dal 1982 e dal 1984 tutte le piscine di nuoto dei giochi olimpici devono essere purificate con ozono.
Nel luglio del 1996 con protocollo n. 24482, il Ministero della Sanità ha riconosciuto l’Ozono come presidio naturale per la sterilizzazione degli ambienti.
Dato il suo potere ossidante, l'ozono viene impiegato per sbiancare e disinfettare, in maniera analoga al cloro.

(L'ozono, in particolare, è senzaazione sulla ammoniaca contenuta nell'acqua, al contrario del cloro che invece forma le clorammine, sostanze altamente tossiche).
*Raffronto sull'azione del cloro e dell'ozono nella potabilizzazione delle acque

Azione Cloro Ozono
Odore Sgradevole nell'acqua Nessuno
Sapore Sgradevole nell'acqua Nessuno
Colore Tendente al giallo Incolore
Potere ossidante Buono Inferiore solo al fluoro
Attività antivirale Praticamente nessuna Elevata
Attività antibatterica Molto variabile da specie a specie

Spettro di attività batterica moto ampio
Attività distruttiva sugli elminti Lieve Elevata
Attività distruttiva su alghe e protozo Lieve Elevata
Attività distruttiva su miceti Lieve Elevata
Attività distruttiva su spore e cisti Lieve Elevata
Attività distruttiva su microcontaminatori:
idrocarburi, fenoli,detergenti, sostanze coloranti,
pesticidi
Da nessuna a lieve Elevata
Attività su molecole organiche
sgradevoli: odore e sapore
Nessuna Elevata
Meccanismo reazione produzione intermedia Ossidazione indiretta con produzione cloramine, clorofenoli ecc.  Ossidazione diretta con ossigenazione dell'acqua

This Site uses Cookies to store temporary Information needed for proper Functioning. If you do not agree to this fact you can disable Cookies in your Browser Settings. However, in this Case you will not be able to use this Site. More Information is available on our Cookie Policy Page

Hide Message